Buondììììì…..ebbene si, il brutto tempo e il freddo ancora non si decidono ad andarsene ma io imperterrita continuo con il dar vita alle creazioni primaverili!!! Anche se il mio ultimo lavoro non è per me ma per una mia cara amica che quando quest’inverno creai la stola infinity con la lana mi chiese di realizzargliene una sempre con un punto forato ma più leggera. Ho pertanto aspettato che alla merceria da cui mi rifornisco arrivassero i cotoni e i filati estivi e quando ho visto il filato della Miss Tricot Filati linea “Caribe” ho capito che era il filato giusto per creare la stola per la mia amica.

Questo filato è un mix di microfibra e di cotone, quindi molto morbido, e ha dei colori sfumati veramente belli. Per il poncho della settimana scorsa ho utilizzato quello sfumato dal bianco al grigio scuro, per la stola ho optato per la ciambella i cui colori vanno dal panna al marrone scuro. Ogni ciambella è da 150 grammi e lunga 600 metri…lavorando con l’uncinetto del numero 3 sono riuscita a creare una stola taglia M/L utilizzando una sola ciambella.

Dato che doveva essere una stola primaverile/estiva, ho optato per un punto forato ma non troppo. Questo perchè avevo timore che facendola troppo forata  divenisse solo un accessorio decorativo ma non utile. Il punto scelto è geometrico e si realizza ripetendo 6 giri per tutta la lunghezza della stola.

La stola infinity si realizza creando un lungo rettangolo (il mio è lungo 115 cm) che viene poi cucito alle estremità più corte dopo aver girato un lato sottosopra per poter creare l’incrocio che si vede sul davanti.

Credo che il punto, il filato e l’incrocio abbiano reso questa stola unica nel suo genere…è leggera, è elegante, è particolare. S spero tanto di essere riuscita ad accontentare la mia amica e anche tutte voi che mi avete chiesto di creare la stola infinity con qualche altro punto interessante.

Ora al lavorooooo….ciaoooooooooooooooo

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.