Buon annoooooo!!! Diamo inizio a questo 2019 con qualcosa di classico ma rivisitato…ossia una stola con inserti finta pelliccia!!! Guardando le vetrine dei negozi in questi giorni mi sono resa conto di quanto vada di moda il mettere insieme tessuti diversi tra loro per dar vita a dei capi moderni ma dallo stile classico. Sono tornate di moda le pellicce sintetiche ma con colori sgargianti o molto ampi.
Ragionandoci su mi son detta che anche noi creative che lavoriamo all’uncinetto potevamo dar vita a dei capi simili e ho deciso di partire con un accessorio che viene usato da tutte ma che molte trovano a volte troppo classico..soprattutto tra le più giovani. Unire la microfibra con la finta pelliccia mi è sembrata la soluzione giusta per rendere “appetibile” questo accessorio anche a chi è più giovane o estroversa.

Per realizzare la stola ho usato 300 grammi di microfibra Alice color sabbia e una ciambella Fur Fur entrambe della Miss Tricot Filati e l’uncinetto del numero 3. Il punto che ho scelto è piuttosto fantasioso, un pò geometrico, che si realizza ripetendo 4 giri. io li ho ripetuti fino ad arrivare ad una lunghezza di 170 cm. Terminata la stola mi sono limitata a farle un bordino di un giro di maglie basse con il Fur Fur . Ma dato che la volevo molto particolare ho deciso di usare il Fur Fur anche per mettere in risalto due linee al centro della stola.

Il risultato era ciò che speravo..una stola moderna, sfiziosa. Che può essere indossata anche durante il giorno. Spero che la mia idea vi piaccia perchè ho intenzione di sperimentare ancora creando una maglia con dei bordini in finta pelliccia.

Adesso vi lascio lavorare….a prestooooooo

Un commento su “Stola Fur Fur

  1. Carissima Elsa,non posso che ringraziarti per i tuoi tutorial che sono chiarissimi e quindi semplici da seguire. Sono riuscita afare molte delle creazioni da te presentate .Grazie ancora e vorrei se possibile unirmi al tuo gruppo.Ciao da Cinzia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.