Buongiornoooooo….alcune di voi lo sapranno già ma mentre realizzavo la giacchetta Ice mi è venuta l’idea per un altra creazione…molto simile ma al tempo stesso diversa: un gilet lungo con motivo geometrico!!

Io possiedo dei vestiti e delle maglie che dietro hanno un inserto in pizzo invece che il tessuto. Belli…bellissimi!! Il problema è che sono a maniche lunghe e che non trovo mai il tempo adatto per indossarli. O fa troppo freddo o fa troppo caldo. Le giacchette risolvono il problema ma è anche vero che tendono a nascondere l’abito o al maglia essendo a maniche lunghe o tre quarti. Inoltre una di queste maglie ha le maniche larghe quindi impossibile mettere una giacchetta.

Per cui ho capito che mi serviva qualcosa a giromaniche larghe che mi coprisse dietro ma che non fosse nemmeno troppo coprente avanti. Da qui l’idea di un gilet. Un gilet lungo un pò rigido. Quando poi alla merceria Coleti è arrivato il filato perlina ho capito che dovevo mettermi subito all’opera- il perlina è un filato in microfibra molto ritorto che rende la lavorazione rigida quindi adattissima per un gilet o una giacca o un tubino.

Per il mio gilet ho usato 300 grammi del filato Perlina lavorandolo con l’uncinetto del numero 3..ho scelto il colore blu perchè una delle maglie è blu e il vestito è nero con inserti blu. Il motivo che ho scelto si realizza ripetendo sempre 3 giri che danno vita ai prismi geometrici molto carini e moderni (da molti anni vanno di moda queste fantasie geometriche che si contrappongono a quelle molto floreali coi fiori enormi). Ho optato per un gilet lungo perchè mi piacerebbe sfruttarlo anche in estate quando indosso i pantaloncini.

Una volta lavorato il gilet per la lunghezza desiderata partendo da sotto si divide all’altezza degli scalfi la parte dietro dalle due parti avanti che poi vanno ricucite all’altezza delle spalle. Per rendere il gilet un pò più elegante ho fatto un giro di ventagli alternate a maglie basse attorno a tutta l’apertura del gilet. Mentre ho lasciato intatti gli scalfi per evitare che si stringessero.

Come sempre spero che anche questa semplice ma utile creazione vi piaccia..io vi lascio al video tutorial e vi auguro buon lavoro.

Ciaooooooooooooooooo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.