minicardigan superstar
1572197936114
1572197855074

Minicardigan SuperStar

Buona seraaaaaaa!!! Dopo un mesetto torno a proporvi un nuovo cardigan. Questa volta più corto e più adatto a fare da bolero o da coprispalle che da vero e proprio cardigan ed è per questo che ho deciso di chiamarlo : minicardigan SuperStar.

Chi mi segue da molto tempo sa che preferisco i cardigan che non si chiudono perché voglio che gli abiti che indosso sotto si vedano. Questo genere di cardigan non ha come funzione primaria il tenermi caldo ma di dar il tocco in più a determinati abiti che possiedo e che indossati da soli a volte non mi convincono.

Continua a leggere… “Minicardigan SuperStar”
scaldacolli frozen
1571829722546

Scaldacolli Frozen

Buona seraaaaa!!! Come vi avevo nel video della maglia Frozen con il filato avanzato avrei fatto uno scaldacollo abbinabile. Ed è esattamente ciò che ho fatto..anzi non ne ho realizzato uno solo ma ben due!!!

Per farli ho usato un gomitolo e mezzo del filato Mint della Miss Tricot Filati numero 4 e l’uncinetto del numero 3.5 .

Continua a leggere… “Scaldacolli Frozen”
maglione frozen
1571425105610
1571424674572
maglione

Maglione Frozen

Buongiorno a tutteeee!! In questo fine settimana vi terrò compagnia con un nuovo video nel quale vi mostro come realizzare il morbidissimo maglione Frozen!!!

Per realizzare tale maglione ho deciso di utilizzare il filato della Miss Tricot Filati linea Mint colore 04 . Se ricorderete ho usato tale filato per realizzare la stola cristalli di ghiacci e ho deciso di fare un maglione che si abbinasse proprio a quella stola utilizzando il colore azzurro che richiama il bordino della stola. Lavorando con gli uncinetto del numero 3.5 e del 3 ho utilizzato circa 300 grammi di tale filato.

Una volta scelto il colore mi sono dedicata alla scelta dei punti. Volevo qualcosa di sfizioso per la parte inferiore del maglione e per le maniche che contrastasse con il punto coprente per la parte superiore. La scelta è caduta su un punto che da lontano ricorda tanti piccoli cristalli o fiori.

La lavorazione è sempre in circolare fino a sotto il seno e si ripetono due semplici giri per tale motivo particolare, mentre per la parte dal seno alle spalle ho preferito lavorare dei semplici giri di maglie alte che se osservate bene sono uniformi sul seno mentre sembrano a righe alterne da sopra al seno alle spalle. Questo è stato dovuto al fatto che sono passata dalla lavorazione circolare a quella di andata e ritorno. L’effetto è veramente carino e fa sembrare che io abbia usato tre motivi diversi invece che due per realizzare il maglione.

Terminata la parte centrale sono andata a realizzare le maniche con il punto più sfizioso e utilizzando l’uncinetto del 3 in modo da averle molto aderenti sulle braccia.

Non ho realizzato un collo perchè voglio poter utilizzare il maglione con sotto un lupetto. Ma se voi cucite maggiormente le spalle potete andare a creare un colletto con uno dei due punti utilizzati.

Adesso però vi lascio al video tutorial mentre io vado a terminare le altre creazioni. Ciaooooooooooooooooooooooo

cappa
1570971756778
1570971590115

Cappa Crudelia Demond

Buonaseraaaaaa!!! Rieccomi a voi con un progetto facile facile all’uncinetto: la Cappa o mini poncho Crudelia Demond !!!

Questa Cappa e velocissima da realizzare grazie al filato doppio effetto pelliccia della Miss Tricot Filati linea Panda. Di tale filato ne ho usati 2 gomitoli neri e 1 bianco lavorandoli con l’uncinetto del numero 10.

Io adoro il bianco e nero perchè sono colori sempre attuali e abbinabili. Ma devo ammettere che mi è venuta voglia di utilizzarli assieme soprattutto dopo aver rivisto il cartone animato della Carica dei 101…da qui il nome della Cappa.

Vi premetto che rispetto a tutti i poncho, le mantelle e le cappe che ho fatto finora questa è quella con più struttura e rigidità e a me piace tanto proprio per questo. Essendo rigida non avrò il terrore che le borse me la possano rovinare o che col tempo si possa allungare o allargare. Inoltre funge soprattutto da coprispalle. Infatti è perfetta da indossare quando siete in quei locali che hanno una parte dei tavoli nelle verande riscaldate dai “caminetti” …saranno dei posti bellissimi con dei bei panorami ma gli spifferi sono ovunque e si rischia sempre di prendersi qualche malanno. Con questa cappa potrete passare la serata sentendovi al caldo, mangiando senza preoccuparvi che vi cada (come succede con le stole) o che vi entri nel piatto (come succede con i poncho lunghi).

La lavorazione è all’uncinetto quindi state tranquille se troverete un pò di difficoltà nel realizzare il primo giro…posso assicurarvi che dopo diventerà molto più facile lavorare e il punto semplice vi permetterà di finirla in poco più di due ore…

Adesso però vi lascio al video…io vado ad occuparmi dei progetti più “impegnativi” a prestoooooo…..